Accedi al sito
Serve aiuto?

Prefiltro Sintetico

PREFILTRO SINTETICO

I Prefiltri sintetici sono normalmente realizzati con fibre di poliestere intrecciate mediante agugliatura e rullatura a caldo, e si dicono anche realizzati in “tessuto non tessuto”. Si caratterizzano principalmente dalla dimensione della fibra usata e dalla quantità di fibra utilizzata detta grammatura.

PRESTAZIONI

Le efficienze di filtrazione variano in G2, G3, G4 e tutti i tipi sono autoestinguenti. La gamma dei prefiltri si caratterizza per ottime prestazioni in termini di efficienza, perdita di carico e accumulo. La struttura progressiva consente accumuli di polveri elevati con incrementi di perdita di carico più bassi rispetto a filtri con struttura omogenea. 

APPLICAZIONI

L’impiego dei filtri sintetici è molto ampio e varia da prefiltri per impianti di trattamento aria, a postfiltri per impianti di verniciatura, o come materiale filtrante per la realizzazione di celle filtranti o di filtri a tasca.

VENDITA

La vendita dei filtri sintetici è fatta a rotoli di altezza variabile e di lunghezza 20/40 metri. Naturalmente è possibile anche in pannelli pretagliati su misura a richiesta del cliente.

Utilizzando i filtri sintetici confezioniamo inoltre specilali elementi filtranti con qualunque geometria: filtri a tasche, maniche filtranti, sacchi filtranti richiudibili con il velcro ed in generale con qualsiasi elemento filtrante su rchiesta.

 

 

PREFILTRO G2

PREFILTRO G3 PREFILTRO G4

Perdita carico iniziale

15 Pa 19 Pa  21 Pa

Perdita carico finale

250 Pa 250 Pa 250 Pa

Capacità accumulo polvere

380 gr/mq 422 gr/mq 444 gr/mq

Efficienza (DIN EN 779)

G2 G3 G4

Comportamento fuoco (DIN 53438)

F1 F1 F1

Temperatura ammessa (picchi)

100° C 100° C 100° C

Spessore

10 mm 15 mm 20 mm

Efficienza gravimetrica media

74% 85% 91%

  CATALOGO 2017